NEWS ED EVENTI

Dal 1 al 16 ottobre 2011 il Coordinamento Cave Bergamasche a Bergamo Scienza

DA VULCANI E GHIACCIAI LA MATERIA PRIMA DELLE NOSTRE CITTÁ
Dal sabato 1 a domenica 16 ottobre 2011 in Piazza Vittorio Veneto a Bergamo uno stand del Coordinamento Cave Bergamasche in occasione di Bergamo Scienza.
In forma di videorama, un panorama multimediale su un tema tanto trascurato quanto appassionante: ciò che abbiamo sotto i piedi. Dalla scoperta dell’origine del nostro pianeta all’attività di cava.

Guarda le foto


28/05/2011 "Turisti per cave" presso la Nuova Demi di Brembate

Sabato 28 maggio 2011 la cava Nuova Demi di Brembate ha aperto le porte ai cittadini e alle imprese del territorio per far conoscere da vicino la realtà di un sito estrattivo.
Durante la giornata è stato possibile seguire un percorso guidato nell'area di cava per osservare il funzionamento dei vari impianti impiegati nell'attività estrattiva ed ammirare la biodiversità in un'area recuperata.
I visitatori sono stati quasi 1000, tra cui numerose le testate giornalistiche e la rappresentanza di diverse Pubbliche Amministrazioni. Particolarmente gradita è stata la presenza attiva e collaborativa dell'Assessore Provinciale all'Ambiente Pietro Romanò. L'appuntamento ha fatto parte dell'iniziativa "Turisti per cave" promossa dal Coordinamento Cave Bergamasche.

Guarda le foto della giornata.


06/12/2010 A Villa Tasca di Brembate presentazione del volume “Biodiversità in area di cava"

Il 3 dicembre presso Villa Tasca, a Brembate, Guerino Morselli ha presentato il suo volume “Biodiversità in area di cava”, che rappresenta il primo titolo della nuova Collana “L’osservatorio”, promossa ed edita da Nuova Demi SpA, società che fa parte del Coordinamento Cave Bergamasche che si occupa di escavazione, produzione di aggregati e calcestruzzo preconfezionato. La pubblicazione documenta il lavoro di osservazione e ricerca scientifica, condotto sulla cava Nuova Demi di Brembate in circa quarant’anni da Guerino Morselli, appassionato e competente naturalista. Un lavoro quotidiano che gli ha permesso di fotografare, censire e analizzare il processo di progressiva evoluzione dell’area di cava sottoposta a recupero ambientale, con il determinarsi
di un nuovo ecosistema naturale contrassegnato da una nuova e particolarmente ricca biodiversità.
Per avere maggiori informazioni o per ricevere il volume "Biodiversità in area di cava" scrivere una mail a info@nuovademi.it.


P. IVA 80008990345 - info@cavebergamasche.it